Strutture in cartongesso. Business case esempio- Knauf per Pellezzano
Case History
<< Indietro

Knauf offre le migliori soluzioni nel campo dell'edilizia a secco non solo per quanto riguarda le nuove costruzioni, ma anche le ristrutturazioni in ambito di edilizia pubblica.

 Il progetto

 

La case history prende in esame la ristrutturazione con ampliamento della casa comunale di Pellezzano, in provincia di Salerno.

La sede del Municipio è un edificio storico, costruito tra il 1868 e il 1870 su progetto dell’architetto Adolfo Mauke, ed è stato completamente ristrutturato nel rispetto dei vincoli della Sovrintendenza e degli enti preposti.

 

Gli obiettivi

 

La Casa Comunale di Pellezzano necessitava di un intervento di adeguamento sismico e funzionale. In fase progettuale è stato deciso di aggiungere, a questi due interventi, l’ampliamento per sopraelevazione dell’edificio con l’aggiunta di un ulteriore piano, il quarto.

 

Strutture in cartongesso: gli interventi realizzati grazie a prodotti e metodologie Knauf



I vecchi muri interni sono stati demoliti e ricostruiti con tecnica a secco con sistemi parete di Knauf, caratterizzati da un elevato valore fonoassorbente (56 decibel), molto utile in ambienti operativi e aperti al pubblico come sono appunto gli uffici comunali.

 

La tramezzatura, per circa 800 mq, è stata realizzata con il sistema parete Knauf W112 con spessore 125mm e potere fonoisolante rw= 56 dB.

Questo tipo di parete, W112, è utilizzata solitamente per abbinare a un’ottima protezione dal fuoco anche un certo livello di isolamento acustico e di resistenza meccanica.

Per i controsoffitti, circa 2000 mq, è stato scelto il controsoffitto modulare 60x60 (cm) modello Knauf AMF Ecomin Orbit, costituito da materiali moderni e biosolubili come lana minerale, perlite, argilla e amido.

 

Questo prodotto presenta buone caratteristiche fisico-costruttive per quanto riguarda la protezione antincendio e l’acustica; in più, il velo acustico applicato offre un buon assorbimento e una superficie liscia ed elegante.

Questi pannelli sono utilizzati spesso in ambienti interni di luoghi pubblici, in cui è necessario avere un’immagine adeguata.

Per la soprelevazione, che ha comportato la costruzione ex novo del quarto piano di circa 450 mq, si è ricorsi ad una parete di tamponamento a secco con Aquapanel esterno, con pannello isolante in lana di roccia Isoroccia 70 (Naturboard Silence DP7, 70 kg/mc, spessore 80 mm) e rivestimento interno con idrolastra GKI e lastra Diamant a vista.

L’idrolastra GKI è utilizzata in ambienti con elevato tasso d’umidità ed è una scelta ideale per le finiture di interni nelle nuove costruzioni e nelle ristrutturazioni di ogni tipo di edificio.

Si impiega nei controsoffitti, in pareti divisorie, contropareti su struttura metallica o a placcaggio diretto e velette.

Anche la lastra Diamant è utile in ambienti umidi, garantisce resistenza meccanica, isolamento acustico, protezione antincendio e facilità di lavorazione.

 

I risultati ottenuti

 

Grazie agli interventi realizzati e all'indice di innovazione garantita dai prodotti Knauf, il municipio di Pellezzano oggi rappresenta una struttura pubblica moderna a seguito dell'adeguamento antisismico, dell’efficientamento energetico, alla miglior protezione dal fuoco e al miglior isolamento acustico.

Inoltre, la sopra-elevazione ha permesso all’istituzione comunale di guadagnare altri 450 mq di uffici.


KNAUF
di Lothar Knauf S.a.s.

Sistemi Costruttivi Cartongesso
  • P.iva 02470860269
    Via Livornese 20
    56040 Castellina Marittima (PI)
    Tel. 050 69211 - Fax 050 692301
    E-mail: knauf@knauf.it
  • Il tuo carrello
  • Archivio Ordini
  • -->